Presentazione

Scegliere arti visive e performative significa condividere un nuovo approccio interdisciplinare allo studio del teatro, del cinema, della fotografia e dei media, in stretta relazione ai cambiamenti e al ruolo che hanno assunto nel sistema produttivo contemporaneo, in senso artistico, sociale e culturale.

Scegliere arti visive e performative significa maturare un profilo capace di integrare le tradizionali professioni legate agli studi umanistici e alle discipline del cinema e dello spettacolo con i nuovi mestieri nati sulle frontiere dell’arte, della cultura e del sociale, in linea con un mercato del lavoro in continua crescita, aperto e dinamico.

Scegliere arti visive e performative significa acquisire una formazione altamente qualificata sia sul piano delle conoscenze teoriche e storico critiche, sia su quello della progettazione, della curatela e delle scritture nell’ambito delle produzioni artistiche, culturali e sociali a matrice visiva e performativa (scrittura creativa, scrittura critica, sceneggiatura, drammaturgia, scrittura per i nuovi media).

 

Presidente del Corso di Laurea

prof.ssa Federica Villa 


Referenti del Corso di Laurea

- per l'area Arti visive: prof.ssa Federica Villa

- per l'area Arti performative: prof. Fabrizio Fiaschini

 

Regolamento didattico coorte 2023-24

Regolamento didattico coorte 2022-23

Regolamento didattico coorte 2021-22

Regolamento didattico coorte 2020-21

 

Scheda SUA-CdS coorte a.a. 2023-24

Scheda SUA-CdS coorte a.a. 2022-23

Scheda SUA-CdS coorte a.a. 2021-22

Scheda SUA-CdS coorte a.a. 2020-21